Home | Casa | La casa del futuro è in affitto?

La casa del futuro è in affitto?

Il numero di individui che vivono in affitto, a volte addirittura in condivisione, sta  crescendo esponenzialmente in tutta Europa.

Spesso si tratta di studenti universitari— do you know Piazza Bologna?— ma sempre di più a farlo sono anche trenta-quarantenni, specialmente nei quartieri più centrali di città come Roma, Londra o Berlino.

Uno dei motivi di questo cambiamento è senza dubbio la crisi economica e la difficoltà di accendere un mutuo al giorno d’oggi. Ma c’è anche una spiegazione più, se vogliamo, “ottimistica”, che ha a che fare con il rapporto che tutti noi ormai abbiamo con il concetto di “proprietà.”

La maniera tradizionale di concepire una casa —ma anche una macchina, un motorino, un disco, un libro— è quella dell’accumulo. Si ragiona con una mentalità di scarsità — “non ci sono abbastanza case, non ci sono abbastanza copie di questo libro”— e si potrebbe dire che, quando si parla di possedere qualcosa, la domanda che ci si fa è “quante cose posso avere?”

Questa forma mentis esiste ancora, ma sempre meno. Oggi, a partire da libri, musica e film, per arrivare ad auto e case, c’è grande disponibilità di oggetti, prodotti e servizi disponibili per l’utilizzo senza essere in vendita.

Pensate a Netflix, Uber, Scooterino, Youtube e, prima ancora, Napster. Il risultato finale è che oggi la domanda è cambiata, diventando “perché dovrei comprare questa cosa, invece di utilizzarla solo per quanto mi serve?” In sempre più casi, anche a causa della crisi, e delle ingenti spese di gestione che una casa di proprietà comporta, la risposta è “non mi conviene.”

È  anche per questo che si preferisce usare siti internet di annunci come PortaPortese per navigare fra l’enorme quantità di case disponibili, così da trovare quella che più fa per noi— per dimensioni, posizione, stile — anche se non è in vendita.

Per comprarla, ci sarà sempre tempo in futuro.

 

Il Team di Porta Portese

  • Andrea

    Giusto! Ci avete preso in pieno, a me sta succedendo più o meno la stessa cosa

    • Porta Portese

      Buongiorno Andrea,
      avere una casa in affitto può rivelarsi davvero una soluzione vantaggiosa. Speriamo di aver contribuito a trovare la soluzione più adatta alle tue necessità.
      Buona giornata,
      Il team di Porta Portese.

  • Fabio

    La casa del futuro magari sara’ anche in affitto ma sicuro non in condivisione!! Condividere con estranei e’ pessimo e non puo’ essere che una situazione temporanea.
    Pero’ se la casa del futuro e’ come quella in foto va bene anche condivisa x)

    • Porta Portese

      Buongiorno Fabio,
      condividere una casa presenta molti pro e contro, ma per una casa così qualche anche una condivisione sarebbe la soluzione fantastica!
      Buona giornata,
      Il team di Porta Portese.